Il leader di Italia Viva dà la sua personale lettura della condotta del segretario Dem

Matteo Renzi
Matteo Renzi

Matteo Renzi contro Enrico Letta: “Parla con tutti meno che con me, vuole vendicarsi”. Il leader di Italia Viva dà la sua personale lettura della condotta del segretario del Partito Democratico e lascia intendere che no, Enrico non sta “ancora sereno”. Renzi non scenderà in campo oer il voto del 25 settembre con una coalizione, forse andrà in tandem con l’ex sindaco di Parma Pizzarotti .

Renzi contro Letta: “Vuole vendicarsi”

E al Corriere della Sera Matteo Renzi ha detto la sua sulla coalizione a guida Dem: “Credo che il motivo per cui Letta abbia parlato con tutti tranne che con noi sia legato a piccole vendette personali per le vicende del passato”. E poi: “Non si spiega una coalizione che mette insieme storie totalmente diverse che parte da un veto a una e una sola forza politica“. Ma non è finita: “Evidentemente Enrico pensava di ferirci, tuttavia vedendo come sono andate le cose non finirò mai di ringraziarlo”. La chiosa su Letta è anche tattica e di merito: “La sua strategia sta portando Meloni a Palazzo Chigi“.

“Noi soli con il nostro coraggio”

E gli scenari ultimi? “Potrebbe arrivare un accordo Pd-Cinque Stelle. Non ha alcun senso politico, ma avrebbe un senso matematico. Anche in quel caso, peraltro, noi andremmo da soli. Letta può fare un accordo numerico contro la Meloni e allora deve imbarcare i grillini“. E ancora: “Mentre Di Maio prende i seggi con il Pd, noi andiamo in mare aperto forti solo delle nostre idee e del nostro coraggio. E comunque il 3% non ci basta, puntiamo almeno al 5%“.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli