Il leader No Tav: "No a provocazioni, sarà passeggiata tranquilla"

"Le prese di posizione sono di chi vuole sempre pompare per fare terrorismo psicologico". Così Alberto Perino, leader storico del Movimento No Tav a proposito del rischio disordini in occasione della passeggiata al cantiere Tav in programma sabato pomeriggio nell'ambito del festival dell'Alta Felicità che si è aperto oggi a Venaus. "Noi abbiamo sempre detto che sarà una passeggiata tranquilla di tanta gente e quindi non facciano delle provocazioni inutili", sottolinea ancora.