Il legale ha voluto commentare l'indiscrezione di Quarto Grado

·1 minuto per la lettura
Denise Pipitone
Denise Pipitone

Il legale di Anna Corona, Gioacchino Sbacchi, ha voluto commentare l’indiscrezione di Quarto Grado secondo cui la donna sarebbe indagata, insieme a Giuseppe Della Chiave, per la scomparsa di Denise Pipitone.

Denise Pipitone: parla l’avvocato di Anna Corona

Ho appreso la notizia della presunta iscrizione nel registro degli indagati della mia assistita dalle televisioni. A noi non risulta. Chiederemo ufficialmente alla Procura di Marsala se effettivamente sono state riaperte le indagini” ha dichiarato l’avvocato Sbacchi. A dare la notizia dell’iscrizione nel registro degli indagati di Anna Corona e Giuseppe Della Chiave è stata la trasmissione Quarto Grado, ma per ora non ci sono conferme. Il legale, che insieme all’avvocato Fabrizio Torre difende Anna Corona, ha rilasciato questi commenti all’Ansa, parlando dell’indiscrezione secondo cui le due persone, compresa la sua assistita, sarebbero indagate. “Trovo singolare che ci si muova solo perché le televisioni fanno baccano o perché le popolane della rivoluzione francese invocano la testa di qualcuno” ha aggiunto l’avvocato.

Denise Pipitone: parla l’avvocato Frazzitta

Anche la famiglia di Piera Maggio è venuta a conoscenza di questa notizia attraverso la televisione. Giacomo Frazzitta, avvocato della mamma di Denise Pipitone, ha voluto commentare. “L’unica svolta che ci attendiamo è il ritrovamento di Denise Pipitone, tutto il resto sono aspetti procedurali su cui non entriamo nel merito” ha dichiarato il legale, dopo la rivelazione di Quarto Grado. “Abbiamo appreso la notizia dalla tv. Mi dispiace che possano esserci simili violazioni del segreto istruttorio non solo per noi, ma anche per gli stessi indagati… sempre che sia vero” ha aggiunto l’avvocato, aggiungendo che questa fuga di notizie lo ha lasciato “basito”.

Denise Pipitone, i due presunti indagati

Secondo l’indiscrezione di Quarto Grado, i nuovi indagati nell’inchiesta della Procura di Marsala sarebbero Anna Corona e Giuseppe Della Chiave. La prima è l’ex moglie di Pietro Pulizzi, padre naturale di Denise Pipitone, e madre di Jessica Pulizzi, processata e assolta dall’accusa di sequestro di persona. Il secondo è il nipote di Battista Della Chiave, testimone sordomuto che nel 2013 ha dichiarato di aver visto la bambina in braccio a Giuseppe. L’uomo aveva spiegato che la piccola si trovava in braccio al nipote e che in seguito sarebbe stata portata in scooter verso un molo, per poi essere caricata in barca.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli