Il leghista Comencini da Pontida: "Mattarella mi fa schifo"

webinfo@adnkronos.com

dall'inviato Francesco Saita "Questo Presidente della Repubblica, lo posso dire? Mi fa schifo". E' l'attacco di Vito Comencini , deputato della Lega e consigliere comunale del Carroccio a Verona, dal palco dell'Assemblea dei giovani della Lega, in corso a Pontida (FOTO). "Mi fa schifo chi non tiene conto del voto del 34% degli italiani", aggiunge. "Certo - conclude - anche Pertini è andata a baciare la bara di Tito, quello che ha fatto le foibe". 

Cosa rischia chi insulta il Presidente della Repubblica  

Lega, da Cossiga a Mattarella gli insulti ai Capi dello Stato  

"Mi auguro che il deputato Comencini rinunci ai suoi privilegi e risponda degli insulti rivolti al Capo dello Stato" auspica Filippo Sensi, deputato del Pd . "Così come chiedo a Salvini e alla Lega di prendere immediatamente le distanze dalle sue parole a Pontida. Una cosa è il giudizio politico, un'altra questa vergogna".