Il Liga si racconta nella docu-serie “Ligabue – È andata così”

·3 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 11 ott. (askanews) - Tutto quello che avete sempre voluto sapere su Ligabue e che non era stato ancora raccontato. Il primo disco, il rapporto con i fan, la consacrazione, i film da regista e poi gli inciampi e i grandi successi: RaiPlay racconta Luciano Ligabue in "Ligabue - È andata così", la prima docu-serie, disponibile da domani in esclusiva sulla piattaforma digitale Rai, che ripercorre i 30 anni su e giù da un palco del Liga, attraverso la voce narrante di Stefano Accorsi, con la regia di Duccio Forzano.

"E' un progetto grosso, è tanta la roba che ci è finita dentro, con tanti riferimenti alla storia del nostro paese e tante testimonianze. C'è tanta ciccia, come si dice in gergo - ha spiegato Liga che poi sul titolo ha detto - Nessuno può sapere cosa succede con i se, ma è andata così. Ho cambiato tanti lavoro all'inizio, ma poi ho preso la strada della musica".

Un Biopic in 7 capitoli, (ciascuno composto da 3 episodi di circa 15 minuti), nel quale Ligabue ripassa le tappe della sua vita, dialogando con Accorsi tra aneddoti, curiosità inedite ed esibizioni esclusive. Ancora una volta torna il numero 7, numero magico e ricco di significati per il cantante.

Nella narrazione Stefano Accorsi è il fedele complice della rockstar in questa avventura che vede coinvolte le testimonianze di tanti amici e colleghi che in qualche modo hanno fatto parte della vita e della carriera dell'artista.

"Un entusiasmo crescente ci ha accompagnato in questi mesi, mentre i vari capitoli di "Ligabue - E' andata così" erano in preparazione - commenta Elena Capparelli, Direttore di RaiPlay e Digital. Un vero regalo, lungo trent'anni, per il nostro pubblico e per i fan di Liga, che ci regala ancora una volta emozioni, musica e parole".

Questi gli ospiti delle prime 3 puntate: Max Cottafavi, Mauro Coruzzi, Francesco De Gregori, Elisa, Eugenio Finardi, Gino e Michele, Marco Ligabue, Linus, Claudio Maioli, Nicoletta Mantovani, Giovanni Marani, Robby Pellati, Federico Poggipollini, Mel Previte, Camila Raznovich, Massimo Recalcati, Rigo Righetti, Gerry Scotti, Walter Veltroni.

Prodotta da Friends & Partners e Zoo Aperto, "Ligabue - È andata così" rappresenta una cavalcata mozzafiato, dalla fine degli anni '80 ad oggi, in un viaggio che mescola, senza soluzione di continuita', immagini di repertorio, dialoghi scritti ad hoc e testimonianze di ospiti, con un continuo avvicendarsi di registri narrativi (fiction, doc, attualita').

All'interno della serie le canzoni e la carriera della rockstar si intersecano ai fatti di cronaca e di costume piu' salienti degli ultimi 30 anni, che non rappresentano solo semplici elementi di un contesto storico, ma sono episodi che hanno avuto un'influenza sulle scelte e sulla vita dell'artista.

"Sono in astinenza da concerti,se va bene la festa che dovevo fare nel 2020 se tutto va bene sarà nel 2022, non vedo l'ora di tornare sul palco. Il nostro settore, quello della musica in particolare live è quello che è stato più colpiti dalla pandemia, ma sono grato a chi ci sarà, a chi ha comprato i biglietti e li ha tenuti. Ho sempre saputo che non potevo rinunciare ai concerti anche nei momenti di difficoltà" ha detto Luciano.

Insieme alla musica nella docu-serie si rivivrà anche un altro percorso di Ligabue, quello dedicato ai film e ai libri, per evidenziare lo sguardo intimo e inedito dell'artista che si racconta dai suoi luoghi d'elezione: il suo studio e il suo paese, Campovolo.

Ma non solo il 16 Ottobre Ligabue presenterà in anteprima alla Festa del Cinema il corto di Sogni di rock'n'roll, insieme a Fabrizio Moro, che ha lo ha diretto per Daimon Film.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli