Il lockdown per i non vaccinati funziona. Rallenta il covid in Germania: 10 mila casi in 24 ore

·1 minuto per la lettura
BONN, GERMANY - DECEMBER 22: People crowd a pedestrian shopping street in the city center during the fourth wave of the coronavirus pandemic on December 22, 2021 in Bonn, Germany. German authorities have announced limited restrictions to go into effect on December 28 in an effort to slow the anticipated spread of the Omicron coronavirus variant, though some health experts, including the head of the Robert Koch Institute, Lothar Wieler, are urging an immediate and stronger lockdown. Germany has registered Omicron cases but so far infection rates are still falling as the fourth wave continues to ease. (Photo by Andreas Rentz/Getty Images) (Photo: Andreas Rentz via Getty Images)
BONN, GERMANY - DECEMBER 22: People crowd a pedestrian shopping street in the city center during the fourth wave of the coronavirus pandemic on December 22, 2021 in Bonn, Germany. German authorities have announced limited restrictions to go into effect on December 28 in an effort to slow the anticipated spread of the Omicron coronavirus variant, though some health experts, including the head of the Robert Koch Institute, Lothar Wieler, are urging an immediate and stronger lockdown. Germany has registered Omicron cases but so far infection rates are still falling as the fourth wave continues to ease. (Photo by Andreas Rentz/Getty Images) (Photo: Andreas Rentz via Getty Images)

Sembra funzionare il lockdown per i non vaccinati in Germania. Nelle ultime 24 ore registrati 10.100 nuovi casi di Covid e 88 decessi dovuti al virus. Lo fa sapere il Robert Koch Institute, sottolineando che l’incidenza settimanale continua a decrescere.

Infatti è arrivata a 220,7 per 100 mila abitanti, mentre il giorno prima era pari a 242,9 e la settimana scorsa era 315,4. Il numero totale dei morti è arrivato invece a 110.364.

Sono 35mila i tedeschi che si sono fatti vaccinare contro il Coronavirus il giorno di Natale. Di queste dosi inoculate, trentamila erano booster, secondo quanto rende noto il Rki. Al momento 58,9 milioni di persone nel paese hanno ricevuto il vaccino completo, due dosi o quella unica Johnson & Johnson, corrispondenti al 70,8% della popolazione. Almeno 29,9 milioni hanno ricevuto anche la dose booster.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli