Il lungo calvario dell’uomo nato a Marghera e le parole di dolore assoluto di sua madre

Marco Picca
Marco Picca

Lutto e dolore profondo nell’aera di Venezia, dove è morto a 44 anni Marco Picca, vinto da una grave malattia. Marco è morto nella giornata di mercoledì 4 maggio dopo un lungo calvario in cui la sua splendida famiglia non gli ha mai fatto mancare amore e premure. I media locali spiegano che Marco Picca era originario di Marghera ma ormai da 15 anni viveva a Spinea. Il 44enne era stato affetto da un problema oncologico fin da da ragazzo, dopo gli studi all’istituto tecnico Massari.

Marco Picca vinto da una grave malattia

Alla fine la prima battaglia l’aveva vinta lui, Marco, ma il male lo aveva colpito da un punto di vista neurologico e la patologia giunta in coda alla neoplasia aveva fatto peggiorare la situazione ineluttabilmente. La Nuova Venezia spiega che Marco se n’è andato nel sonno, dolcemente, attorniato dall’affetto dei suoi cari. Sulla testata ha spiegato sua madre, la signora Gina: “È stato bravo ad affrontare questo periodo difficile. In questi ultimi cinque anni ha sofferto tanto però ha accettato bene tutto, sempre sorridente”.

“Gli amici venivano a trovarlo”

E ancora: “Siamo riusciti a tenerlo a casa, con mio marito abbiamo realizzato una pedana per permettergli di muoversi meglio e facevamo venire gli amici a trovarlo. Abbiamo cercato comunque di fargli vivere una vita normale ma aveva tanto bisogno di noi”. Dopo il tumore Marco stava cercando di riprendere in mano la sua esistenza e progettava di trovarsi un lavoro. Purtroppo le conseguenze della prima malattia sono arrivare prima.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli