Il Lussemburgo del futuro: la "Remix Culture" di Esch-sur-Alzette, Capitale europea della Cultura

Nel 2022, Esch-sur-Alzette, la seconda città più grande del Lussemburgo (35.000 abitanti), è Capitale europea della cultura.

Lo slogan di Esch2022, "Remix Culture", incoraggia le comunità a incontrarsi e ad aprirsi alla diversità attraverso numerosi progetti locali e internazionali.

Un tempo centro siderurgico, Esch-sur-Alzette sta diventando un luogo di conoscenza, tecnologia e creatività.

**
"L'obiettivo assoluto è la trasformazione"**

Nancy Braun, Direttrice di Esch22: 
"L'obiettivo assoluto è la trasformazione, nel senso più completo della parola. Lo si vede bene nei vecchi siti siderurgici, che abbiamo utilizzato per i nostri eventi. La cultura industriale va verso la digitalizzazione e verso la ricerca e sta davvero sostenendo il rinnovamento che procede verso il futuro".

Euronews
"La società industriale è cambiata". (Nancy Braun). - Euronews

"Dobbiamo riconnetterci con la natura"

La mostra "Earthbound" presenta prospettive visionarie sul cambiamento climatico, con un rapporto più stretto tra uomo e natura. Esplora l'idea di un modo migliore di vivere insieme, in cui l'uomo non domina più la natura, ma interagisce con essa.

Françoise****Poos è la Direttrice della programmazione culturale di Esch2022: 
"In questa mostra vogliamo mostrarvi come la tecnologia possa aiutarci a riconnetterci meglio con la natura. Come, ad esempio, nell'opera Scenocosme, con piante vive che reagiscono al tatto".

Con il motto "Remix Culture" e i suoi quattro sottotitoli - "Remix Art", "Remix Europe", "Remix Nature" e "Remix Yourself" - l'organizzazione di Esch2022 mira a creare sinergie, garantire uno sviluppo sostenibile e, soprattutto, coinvolgere il pubblico a partecipare attivamente.

In totale, sono 28 opere di realtà virtuale e aumentata, video, installazioni e opere che utilizzano l'intelligenza artificiale, per offrire ai visitatori un'esperienza sensibile dei fenomeni legati alla Terra, alla fauna e alla flora.

Euronews
Artificial Intelligence. - Euronews

"Serve una rapida presa di coscienza"

Un insegnante che accompagna un gruppo di bambini alla mostra è molto soddisfatta della visita: 
"Quello che mi è piaciuto è che è stata progettata per tutte le età e per i bambini. L'aspetto positivo di questa mostra è che mette il dito sui problemi ambientali. Certamente c'è ancora molto da fare. E spero che la presa di coscienza sia rapida".

Nel 2022, Esch-sur-Alzette condivide il titolo di Capitale europea della Cultura con Kaunas, in Lituania, e Novi Sad, in Serbia.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli