Il Manchester United infiamma la vigilia: sul sito la Juventus diventa "Rubentus"

Huffington Post

I tifosi della Juventus lo conoscono bene quell'insulto: "Rubentus". Ma quando a usarlo non sono i tifosi del Napoli, dell'Inter o della Fiorentina, ma il sito ufficiale del Manchester United, non può che esserci un po' di sorpresa. È accaduto alla vigilia della partita di Champions all'Old Trafford, in programma stasera 23 ottobre alle 21, e ci sono le prove.

L'articolo apparso sul sito ufficiale del club inglese (poi prontamente cancellato) porta la firma di Joe Ganley e si intitola "Manchester United V Juventus: a Titanic clash". Ganley fa una disamina degli scontri sportivi tra le due squadre, ricordando la storia della Vecchia Signora. Ricordando il processo "Calciopoli", il redattore si spinge oltre: "Uno dei soprannomi dispregiativi dati alla Vecchia Signora dai tifosi della Fiorentina, dell'Inter e del Napoli è 'Rubentus'". Che allude, appunto, alla reputazione dei bianconeri, in riferimento ai fatti del 2005. "Questo - scrive Ganley - deriva dall'italiano rubare, traducibile con "to steal", e deriva dalla cattiva reputazione, culminata nello scandalo di Calciopoli che vide la squadra privata dello Scudetto del 2005 e relegata in serie B come pena per le accuse di match sospetti". E conclude: "Noi vinciamo ma siamo rispettati, i nostri avversari no".


Continua a leggere su HuffPost