Meteo, il "mega anti ciclone" porta le temperature oltre i 35 gradi

Silvia Renda
·1 minuto per la lettura
(Photo: Sol de Zuasnabar Brebbia via Getty Images)
(Photo: Sol de Zuasnabar Brebbia via Getty Images)

Una parentesi temporalesca ha abbassato le temperature in gran parte d’Italia, ma il termometro è pronto a risalire. L’effetto è dovuto a un anticiclone africano, che ristabilirà la media del periodo.

Si legge sul meteo.it:

A partire da mercoledì 8 e almeno fino a venerdì 10 la pressione tornerà ad aumentare sensibilmente su tutto il Paese. Oltre a una buona stabilità, le temperature massime faranno registrare una generale impennata. Solo nelle prime ore del mattino di Mercoledì sarà ancora fresco, specialmente al Nord e nelle zone interne del Centro. Giovedì 9 e Venerdì 10 saranno due giornate particolarmente stabili e le temperature torneranno a toccare picchi superiori ai 35°C.

Al Centro-Nord si registreranno le temperature più alte, con punte di 33/34°C in città come Milano, Bolzano, Bologna, Ferrara e, a scendere, fino a Roma. A Firenze e in aree interne della Sardegna, le temperature potrebbero raggiungere i 36 gradi. Sale anche la minima: tra i 24 e i 25 gradi.

Tra sabato 11 e domenica 12, invece, l’Italia potrebbe trovarsi divisa quasi a metà. Al Nord, ci attendiamo nuove infiltrazioni d’aria fresca che riporteranno alcuni temporali sparsi e un nuovo calo delle temperature (soprattutto Domenica), mentre continuerà a fare caldo altrove. Analizzeremo comunque più dettagliatamente la tendenza per il fine settimana in un altro approfondimento.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.