Il mental coach analizza la situazione delle squadre di Serie A

·1 minuto per la lettura
Campo di calcio
Campo di calcio

Con tutte le difficoltà del caso, la Serie A 2019/2020 è terminata. Il “mental coach” Roberto Civitarese del Fatto quotidiano ha deciso di analizzare a classifica delle squadre protagoniste del campionato oramai concluso. I club, scrive Civitarese, hanno dimostrato una forza straordinaria. Se da un lato hanno trascorso mesi a chiedersi come fare per concludere la stagione, dall’altra sono giunti a ridosso delle competizioni europee, che dovranno essere recuperate ad agosto.

Serie A, la classifica analizzata dal mental coach

Come afferma Roberto Civitarese sul Fatto quotidiano, il campionato italiano non ha riservato sorprese inaspettate. La Juventus si è confermata campione per la nona volta di fila; Inter, Atlanta e Lazio vanno in Champions League; la Roma andrà direttamente in Europa League, mentre il Milan passerà ai preliminari. Il Sassuolo strappa, invece, un ottavo posto di tutto rispetto, mentre risultano essere in coda Spal, Brescia e Lecce che vanno fuori dalla Serie A.

Breve analisi squadra per squadra

Come chiarisce Roberto Civitarese, per la Juventus la stagione non ancora conclusa. C’è poco tempo per preparare la prossima. Scudetto combattuto per l’Inter, invece. I nerazzurri hanno accorciato il loro gap con la Juve a un solo punto, lavorando bene su molti aspetti tecnici. Vincitrice morale l’Atalanta per il mental coach. La Lazio, che è sembrata essere una delusione, ha invece centrato l’obiettivo qualificandosi per la prossima Champions. Il Milan è stata la dimostrazione pratica come di come il fattore Tempo sia importante. Ha lavorato bene grazie a Stefano Pioli e Zlatan Ibrahimovic. Il Sassuolo si dimostrata la squadra più in forma delle cosiddette “provinciali”. Come già detto, in retrocessione Spal, Lecce e Brescia.