Il Milan e Pioli sperano: recupero lampo per Ibrahimovic?

Omar Abo Arab
·1 minuto per la lettura

Per il Milan il mirino è puntato sull'Europa League e in particolare sul Lille, con la trasferta in casa dei francesi, gli unici capaci di interrompere la striscia di risultati positivi cominciata dalla squadra di Stefano Pioli sin dalla ripresa post lockdown. La testa, però, va alla situazione che riguarda il totem della squadra milanista, quello Zlatan Ibrahimovic che con 10 reti ha trascinato i rossoneri al primo posto in campionato.

L'infortunio di Ibrahimovic | DeFodi Images/Getty Images
L'infortunio di Ibrahimovic | DeFodi Images/Getty Images

L'attaccante svedese non ha potuto godersi appieno la gran vittoria di Napoli, arrivata anche grazie alla sua doppietta, visto che è stato costretto ad abbandonare il campo per un infortunio muscolare. Più precisamente una lesione al bicipite femorale della coscia che, teoricamente, avrebbe bisogno di quasi un mese per guarire del tutto. Quindi dovrebbero essere 3 o 4 le gare in cui Milan non potrà fare a meno di Ibrahimovic, ma lo stesso attaccante, a Sport Bladet, ha aperto ad un incredibile recupero lampo: "Non è nulla di grave, bastano una o due settimane". Secondo le previsioni dello stesso Ibra, tornerebbe in campo contro la Sampdoria già il 6 dicembre, ma più realisticamente Pioli potrà riaverlo a disposizione per la gara con il Parma, a San Siro, del 13 dicembre.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A.