Conte orientato ad annullare l'incontro con Macron: "Senza le scuse non ci sono le condizioni". Da Parigi tre "carezze" ma nessuna scusa

Huffington Post

"Nessun dubbio: senza un chiarimento e le scuse di Macron all'Italia io resto a Roma. Non ho il minimo tentennamento, chi sbaglia - chiunque esso sia - deve chiedere scusa, prima che a me all'Italia. Abbiamo salvato milioni di vite umane, l'Europa tutta deve tenerlo a mente". Detto fatto, il premier Giuseppe Conte è orientato ad annullare la visita a Parigi dove venerdì avrebbe dovuto incontrare il presidente francese Emmanuel Macron.

Giornata di alta fibrillazione tra Roma e Parigi, da quest'ultima sono arrivate tre "carezze" ma nessuna scusa. Il ministro dell'Economia Giovanni Tria oggi non si è recato a Parigi per incontrare il suo omologo Bruno Le Maire. È stato il primo segnale ufficiale del Governo italiano dopo lo scontro diplomatico nato a causa delle esternazioni del partito di maggioranza e del Governo guidato da Macron sulla vicenda Aquarius, alla quale non è stato concesso l'accesso ai porti siciliani. Ieri il portavoce di Macron aveva definito "cinica e irresponsabile" la posizione del Governo Conte, mentre il portavoce di En Marche! aveva parlato di comportamento "vomitevole".

Non si tratta però di una cancellazione, ma di un rinvio: i due ministri, a quanto si apprende, si sono sentiti al telefono, e Tria dovrebbe recarsi a Parigi nei prossimi giorni.

In un comunicato Le Maire si è dichiarato "rammaricato" per la decisione del suo omologo italiano di annullare l'incontro odierno: "La visita è stata annullata su richiesta degli italiani e ne siamo rammaricati", ha spiegato Le Maire, sottolineando che ha "molti argomenti importanti da discutere con l'onorevole Tria soprattutto nella prospettiva" del vertice europeo del 28 e 29 giugno, in cui saranno presentate proposte di riforma della zona euro. "Speriamo che questo incontro possa svolgersi molto presto", ha affermato il ministro in una breve dichiarazione.

Il ministero degli Esteri francese aveva provato pubblicamente a ricucire: "Siamo perfettamente consapevoli del carico che la...

Continua a leggere su HuffPost