Il Ministro della Salute è intervenuto a Stasera Italia

·1 minuto per la lettura
Covid speranza situazione complicata
Covid speranza situazione complicata

Cosa ci aspetteremo nei prossimi mesi? Vedremo la luce nel periodo successivo alla Pasqua? A rispondere a queste domande il Ministro della Salute Roberto Speranza che intervenuto alla trasmissione “Stasera Italia”, ha fornito una visione rassicurante di ciò che sta accadendo in queste ore con molti segnali che sarebbero già visibili. “La situazione è complicata, ma la svolta non è lontana, chi dice che siamo come a un marzo di un anno fa dice una cosa clamorosamente inesatta”, ha dichiarato il Ministro della Salute.

Covid, Speranza: “Situazione complicata”

“Siamo ancora in una situazione complicata, ma la svolta non è lontana, perché da un lato le misure, dall’altro le vaccinazioni che devono correre, è un quadro diverso”. A dirlo il Ministro della Salute Roberto Speranza. Intervistato durante la trasmissione “Stasera Italia”, il Ministro della Salute ha evidenziato come sia importante non abbassare la guardia, ma aggiungendo che la svolta della situazione non è lontana e che rispetto a marzo 2020 abbiamo degli strumenti in più quali “il vaccino, gli anticorpi monoclonali, le mascherine, i respiratori”.

Sul vaccino AstraZeneca il Ministro della Salute ha dichiarato: “Abbiamo ripreso la vaccinazione di AstraZeneca ieri alle 15 e c’è un’adesione significativa. Questo significa che alla fine le persone capiscono, come è giusto che sia, che il vaccino è la vera arma per chiudere definitivamente questa stagione così complicata”. Per ciò che riguarda lo Sputnik ha annunciato che l’Ema sta procedendo la rolling review: “il punto non è la nazionalità di chi questi vaccini li ha pensati, elaborati, messi in campo, il punto è se questi vaccini sono efficaci e sicuri”.