Il Ministro della Salute ha fatto un importante annuncio

·2 minuto per la lettura
Covid Speranza a Potenza
Covid Speranza a Potenza

“Questo è il momento di programmare il futuro”, a dirlo il Ministro della Salute Roberto Speranza che durante la cerimonia della consegna delle onoreficenze che si è tenuta presso il Teatro Stabile di Potenza ha messo in evidenza come sia il momento per il Paese di ripartire.

Secondo il Ministro Speranza infatti, il Paese starebbe meglio. Nella giornata di venerdì 28 maggio è stato raggiunto un importante traguardo ovvero il superamento del muro delle 560 mila somministrazioni giornaliere, un risultato importante che ha portato al superamento del record di 556 inoculazioni raggiunto il 21 maggio. “La strada è quella giusta”.

Proprio il dato diffuso sulle vaccinazioni che non sarebbe ancora definitivo racconterebbe un altro dato molto importante. Nella settimana appena passata il numero delle persone vaccinate in totale è stato di oltre 3 milioni e mezzo, mentre la base giornaliera ha superato appunto il mezzo milione.

Covid Speranza a Potenza, “Dobbiamo tenere alta l’attenzione”

Nel corso della cerimonia della consegna delle onoreficenze al merito della Repubblica Italiana il Ministro della Salute Speranza, ha dato un ampio spazio alle ripartenze parlando di come sia arrivato il momento di ricominciare a fare progetti e di programmare il futuro. “Il nostro Paese sta molto meglio, la strada è quella giusta, ieri sono state somministrate 560 mila vaccinazioni. Dobbiamo tenere alta l’attenzione, ma questo è il momento di programmare il futuro […] Sono emozionato a parlare in questo teatro, a 50 metri da casa mia”.

Covid Speranza a Potenza, “Il lavoro è un punto essenziale”

Il Ministro della Salute ha proseguito nel suo intervento parlando di come proprio il lavoro sarà il vero punto cardine dal quale ripartire: “Il lavoro è un punto essenziale dell’agenda di ripartenza del Paese. Siate esempio per le nuove generazioni”, ha dichiarato Speranza rivolgendosi alle persone premiate.

Covid Speranza a Potenza, Ema ha autorizzato Pfizer dai 12 anni

Nel frattempo il Ministro della Salute con un post pubblicato su Facebook ha fatto un annuncio importantissimo. L’agenzia europea del farmaco (EMA) ha dato il via per la somministrazione del vaccino Pfizer a chi ha compiuto 12 anni. “Ora sarà possibile estendere la campagna di vaccinazione anche ai più giovani. È una novità importante, pensando anche alla riapertura delle scuole a settembre. Se continuiamo ad avere cautela, con il quadro epidemiologico che mostra segnali incoraggianti, possiamo guardare al futuro con più fiducia”.