Il ministro della Salute inaugura la nuova "stagione" della convivenza endemica con il coronavirus

Il ministro Orazio Schillaci
Il ministro Orazio Schillaci

Orazio Schillaci, parte la sua rivoluzione sui positivi covid asintomatici: dopo 4 o 5 giorni possono uscire. Il ministro della Salute inaugura la nuova “stagione” della convivenza endemica con il coronavirus. Ha detto il ministro: “Dopo 4 o 5 giorni i pazienti asintomatici positivi al Covid possono rientrare alla loro attività normale”.

Schillaci, rivoluzione sui positivi asintomatici

Idem dicasi per chi “ha una sintomatologia lieve”, che “potrà rientrare prima”. Il tutto però, secondo Schillaci, “considerando almeno 24 ore di assenza di febbre, magari con qualche precauzione come la mascherina per proteggere i fragili“. A Porta a Porta il titolare della Salute ha argomentato così: “Siamo in una fase endemica del Covid, dobbiamo avere le stesse accortezze che avevamo prima  per l’influenza per tornare alla normalità”.

Multe agli over 50 per ora “rimaste”

“Quando si stava male, con l’influenza, si restava a casa“. E in ordine alle multe per quegli over 50 che non si sono vaccinati contro il Covid nonostante l’obbligo? “Per ora le sanzioni sono rimaste, vediamo se ci saranno provvedimenti in tal senso da parte del Parlamento“. La chiosa del ministro è stata sulla carenza di medici: “Dobbiamo ridare attrattività al Ssn e aumentare il numero di accesso a medicina programmandolo in base alle esigenze”.