Il ministro di Draghi lo ha detto da Firenze dove è intervenuto agli “Stati generali della Salute”

Roberto Speranza con Eugenio Giani
Roberto Speranza con Eugenio Giani

L’annuncio di Roberto Speranza è di quelli che fanno tremare i polsi: “Investiremo un miliardo nella sanità toscana”. Il ministro del governo Draghi lo ha detto da Firenze dove è intervenuto agli “Stati generali della Salute”, dirante i quali ha affrontato i temi più delicati del momento. E nel parlare della sanità Toscana Speranza ha voluto elencare gli ex presidenti di Regione: Enrico Rossi, Claudio Martini e Vannino Chiti.

Speranza: “Un miliardo nella sanità toscana”

Tutto questo prima di riservare un aperto elogio ad Eugenio Giani, attuale governatore: “Il presidente Giani sta facendo un lavoro straordinario, che si basa su una lunga storia”. E ancora: “Noi dobbiamo sostenere lo sforzo della Regione Toscana e lo stiamo facendo. Dal Pnrr arrivano 450 milioni, abbiamo messo 210 milioni per l’edilizia sanitaria e poi ci sono 340 milioni per l’hub antipandemico di Siena”.

Il lascito dell’hub antipandemico

Poi Speranza ha incalzato: “In termini di trasferimento di risorse dallo Stato alla Toscana non credo ci sia un altro momento in cui si investe un miliardo. L’hub antipandemico di Siena è forse il lascito più importante sul piano scientifico di questi difficili mesi. Sarà un luogo straordinario”. Su pandemia e guerra ha ammonito Speranza: “Attenzione la pandemia è stato un colpo ma la guerra in corso non è uno scherzo. Credo, questa è la mia opinione, che quell’esempio del Recovery come linea di risposta a una crisi tremenda dovrebbe essere pensato anche per la guerra, gli effetti sociali non sono mica poca roba”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli