Il ministro Franceschini: “Un nuovo Rinascimento per l'Italia”. Meglio se digitale

·3 minuto per la lettura

Apre oggi 8 giugno “La bellissima mostra di Damien Hirst alla Galleria Borghese” ed “è un segno di ripartenza”. Lo ha detto il ministro della Cultura Dario Franceschini, aggiungendo, poi: “La cultura è ripartita, è tornata con iniziative straordinarie. L'originalità di questa mostra è una prova di quello che succederà nei prossimi mesi. Passata l'epidemia ci sarà un grande ritorno delle iniziative culturali e della capacità dei musei di innovare. I turisti stanno tornando, quelli italiani e anche quelli stranieri e il governo è al lavoro per modificare le norme e favorire il ritorno del turismo internazionale. C'è una grande voglia di turismo, di cultura, di bellezza. Sarà un nuovo rinascimento per l'Italia”.

Un rinascimento che ha sempre di più i connotati digitali. A partire dai motori sui quali l'Italia segna infatti un +141% di ricerche di hotel e un +181% di prenotazioni di hotel rispetto a gennaio 2021. Anche le ricerche dei voli con destinazione Italia vanno di pari passo con il settore alberghiero: +171% e +352% di prenotazioni di voli rispetto a gennaio 2021. Lo rileva The Data Appeal Company che analizza i trend più rilevanti che si stanno facendo strada in queste settimane. Per l'Italia sarà per lo più un anno di turismo domestico: ricerche e prenotazioni dal Bel Paese hanno subito un'impennata: rispetto a gennaio da parte dei visitatori domestici le ricerche di hotel hanno subito una crescita del +378%, mentre le prenotazioni del +133%. Per quanto riguarda i voli si registra un forte incremento di ricerche soprattutto dall'Italia per l'Italia (+249%) e di prenotazioni (+598%) a fine maggio rispetto a gennaio 2021.

Google lancia invece in Italia Destination Insights, un nuovo strumento che permette di ottenere informazioni utili per esplorare come cambia la domanda turistica nel tempo e monitorare le tendenze di viaggio. Consultando Destination Insights è possibile osservare qual è la domanda di viaggi nazionale o internazionale, la sua provenienza, e filtrare per analizzare diversi insight in un determinato periodo di tempo. Il tutto con la possibilità di considerare l'Italia come paese di origine o di destinazione. Per esempio, considerando come arco temporale gli ultimi trenta giorni e considerando la domanda domestica, le regioni che raccolgono maggiore interesse sono la Sicilia, l'Emilia-Romagna e il Veneto; torna il Veneto tra le regioni dalle quali proviene maggiormente la domanda, preceduto da Lombardia e Lazio. Le destinazioni più ricercate, invece, rimangono le grandi città, con Roma, Milano e Napoli tra le prime. Destination Insights entra a far parte del nuovo Travel Insights with Google, da oggi disponibile anche in Italia, una guida che raccoglie informazioni e strumenti utili per raggiungere i viaggiatori, a disposizione di strutture ricettive, operatori del turismo e agenzie di viaggi: “Per questo Google ha collaborato con aziende, istituzioni ed esperti di tutto il mondo per costruire le competenze digitali necessarie per un settore dei viaggi sempre più digitale”.

Per quanto riguarda il turismo in città, si sono mosse Helbiz, leader nella micro-mobilità (di recente si è fusa con Greenvision acquisition corp e ha incorporato Mimoto smart mobility srl, leader italiano del mercato dello sharing di motorini) e Alipay, la principale piattaforma di pagamento digitale in Cina con oltre un miliardo di utenti e parte di Ant Group. Le due società hanno avviato recentemente una collaborazione sulle audioguide a Roma. Ora Helbiz unisce le forze con Alipay per offrire un servizio di mobilità sicuro e comodo per il turismo che sta per ripartire, in sicurezza e in concomitanza con il calcio di inizio degli europei. Le due società hanno quindi avviato una nuova strategia di co-branding che ha portato alla realizzazione di 1.500 monopattini elettrici a Roma sotto il logo di Alipay.