Il modello ibrido dalla tecnologia all'avanguardia

honda cr-v hybrid

Ormai da tempo Honda punta in maniera decisa sul segmento dei Suv, in grado di catturare l’interesse di una clientela di tutte le età, sia maschile che femminile, ma con il CR-V Hybrid, riesce ad allargare la sua quota di mercato anche a chi è alla ricerca di un mezzo che sia in grado di rispettare l’ambiente. Non è un caso che questa scelta sia stata compiuta con il modello più venduto al mondo nel suo segmento, creato con l’intento di fare dimenticare il diesel. La casa automobilistica ha infatti ormai deciso di abbandonare i motori a gasolio con l’intento di guardare a un futuro all’insegna dell’efficienza e della sostenibilità.

Honda CR-V Hybrid: tecnologia all’avanguardia

L’introduzione della tecnologia i-MMD (Intelligent Multi-Mode Drive) è stata pensata per garantire prestazioni ed efficienza eccezionali. Pur essendo ormai arrivati alla quinta generazione, non manca una ventata di rinnovamento anche sul piano estetico. Il telaio è ora totalmente nuovo, anche per esaltare l’aerodinamica.

honda

Fino a che non si superano gli 80 km/h, l’ideale anche per chi è abituato a districarsi nel traffico cittadino, il motore termico è utilizzato per alimentare l’alternatore, che produce elettricità per il motore elettrico. Qualora si dovesse superare questa velocità, si ha la possibilità di sfruttare la modalità Engine Drive, in cui il motore termico si collega direttamente alle ruote. Il propulsore elettrico viene quindi sfruttato solo in fase di scatto.

Sicurezza al top

Un altro elemento che potrebbe spingere a puntare su questo modello è l’alto livello di sicurezza di cui possono godere gli occupanti. Il nuovo CR-V ha infatti ottenuto cinque stelle (il punteggio massimo) nei test Euro NCAP (il meglio della sua categoria). Di serie sono infatti è infatti disponibile l’Honda Sensing, un pacchetto di sensori che permettono di viaggiare all’insegna del comfort e della serenità. Sul parabrezza è stata montata una telecamera, in grado di rilevare se l’auto stia uscendo di strada e di sfruttare il servosterzo elettrico per intervenire prontamentesil volante in modo tale da poter restare all’interno della carreggiata e non causare così pericoli anche agli altri veicoli che si incontreranno sul percorso.

Se dovesse esserci il rischio di uno scontro con un pedone o un altro mezzo, il conducente sarà avvisato in tempo e riuscirà a ridurre la velocità in modo tale che l’impatto risulti meno pericoloso. E’ inoltre possibile effettuare il monitoraggio del traffico in avvicinamento, utile soprattutto per effettuare la retromarcia senza alcun rischio. Sugli specchietti retrovisori esterni comparirà un messaggio per informare chi è al volante dell’angolo cieco.

cr-v

Prezzi tra i migliori

Sono 4 gli allestimenti disponibili, tutti caratterizzati da un costo tra i migliori sul mercato.

Si parte con la versione Comfort, a partire da 34.200 euro. Si prosegue poi con la Elegance, a partire da 37.700 euro. Se anche questa non dovesse essere sufficiente per chi è ancora più esigente è possibile puntare sulla LifeStyle, in vendita sul mercato a partire da 40.400 euro. Ma non manca anche la top di gamma, la Executive, che ha un prezzo minimo di 45.950 euro.

Buoni anche i consumi: in media si arriva a quota 6,3 litri ogni 100 chilometri (15,9 km/l), mentre in autostrada salgono i dati e siamo arrivati a 8,0 l/100 km (12,5 km/l).

Cercate altre auto ibride? Date un’occhiata anche a: