Il mondo dell’arte trova sempre più spazio nel Web3

(Adnkronos) - Nell’ultimo anno il mondo dell’arte ha trovato parecchio spazio in quello digitale. Molti i collezionisti, gli artisti, le case d’aste e anche i musei che si sono spinti nel Web3. Tra le più grandi community per cripto-art, criptocurrency e blockchain c’è l’Italia ed è proprio da noi che adesso si fa un nuovo passo avanti: “CRYPTO ART – Begins”. Si tratta del primo libro Phygital, edito Rizzoli Italia e New York, che verrà venduto sia in forma cartacea che come NFT. L’idea di un libro è nata dal precedente progetto di The NFT Magazine, il primo mensile da leggere e collezionare sulla blockchain di Ethereum.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli