Il mondo della cultura in lutto: è morto Wilbur Smith

·1 minuto per la lettura
(Photo by Pier Marco Tacca/Getty Images)
(Photo by Pier Marco Tacca/Getty Images)

Lutto nel mondo della letteratura: è morto Wilbur Smith. A renderlo noto è il suo sito internet, dove si legge che il famoso scrittore «se n’è andato in modo inaspettato, dopo una mattinata di lettura e scrittura, con al fianco la moglie Niso». Wilbur Smith aveva 88 anni ed era uno degli autori più famosi al mondo. Ha venduto oltre 140 milioni di copie dei suoi 49 romanzi. Il suo primo libro risale al 1964. 

LEGGI ANCHE: Addio Giampiero Galeazzi, il ricordo struggente di Mara Venier: «Se ne va un pezzo della mia vita»

Nato il 9 gennaio 1933 nella Rhodesia del Nord, l’attuale Zambia, a 18 mesi Smith si era gravemente ammalato di malaria e a 16 di poliomielite. Alle spalle aveva tre matrimoni falliti. Dal 2000 era sposato con la sua quarta moglie, Mokhiniso Rakhimova, originaria del Tajikistan, conosciuta in un negozio di libri vicino a Sloane Square, a Londra. Di se stesso aveva detto: «Ho vissuto momenti duri e cattivi matrimoni, ho visto persone che amavo morirmi tra le braccia: ma tutto, in fin dei conti, ha contribuito a darmi una vita straordinariamente realizzata, e meravigliosa. Vorrei essere ricordato come qualcuno che è riuscito a regalare piacere a milioni di lettori».

Tra i suoi romanzi più famosi: Il destino del leone, La spiaggia infuocata, Il dio del fiume, Il settimo papiro, Come il mare.

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Morto De Klerk, il presidente del Sudafrica che liberò Mandela

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli