Il Monza sbarca in serie A, si realizza il sogno di Berlusconi e Galliani

Il Monza approda per la prima volta in serie A

AGI - Silvio Berlusconi e Adriano Galliani tornano protagonisti del calcio italiano. Questa volta con il Monza. A più di cinque anni dalla cessione del Milan, il Cavaliere, patron del club, e il suo storico braccio destro, amministratore delegato, riconquistano la serie A. Ci sono voluti alcuni giorni in più rispetto alle previsioni ottimistiche e, soprattutto, una partita ricca di colpi di scena, visto che il Monza non è riuscito ad arrivare secondo all'ultima giornata di campionato e si è dovuto cimentare nei play off.

Ma la vittoria contro il Pisa, 3-4, giunta ai supplementari, ha avverato il sogno. Berlusconi e Galliani non hanno voluto perdersi l'emozione in tribuna allo stadio di Pisa. Accanto all'ex premier c'era anche la compagna, Marta Fascina.

Un trionfo a tempo di record, quello della squadra di cui è presidente Paolo Berlusconi, visto che il fratello ed ex premier ha comprato la societa' brianzola nel 2018, quando era nella vecchia serie C (ora Lega Pro). L'anno scorso la promozione era sfumata ai play off (con l'esonero dell'allenatore, l'ex calciatore del Milan Brocchi).

E' proprio per tifare la squadra brianzola che Berlusconi è tornato sugli spalti. "Il calcio è sempre stato la mia passione - ha scritto il Cavaliere su Instagram lo scorso 12 febbraio - Con 29 trofei vinti mi onoro di essere il presidente più vincente della storia". E tra pochi mesi, con il Monza, potrà tornare a dare battaglia alle squadre della serie A.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli