Il Movimento 5 Stelle Lazio è alla resa dei conti -2-

(Segue)

Roma, 27 set. (askanews) - Nel comunicato N. 1 gli "Attivisti e portavoce del territorio della regione Lazio in sostegno della Capogruppo Roberta Lombardi nel mantenere ferma la volontà di una NON alleanza con il PD Nella serata del 24 settembre 2019 nel Municipio VII si è tenuta una riunione alla presenza degli attivisti, sindaci e dei portavoce in rappresentanza dei gruppi territoriali laziali nel cui dibattito si è manifestato e votato a maggioranza dei presenti il sostegno alla capogruppo in Regione Lazio Roberta Lombardi affinché venga confermata e mantenuta la volontà di non attuare alcun accordo con il PD e con la linea politica di Zingaretti. Nell'incontro si è evidenziata la differenza tra la decisione in parlamento di un accordo di governo con il PD, resosi necessario per una legge elettorale che non consente allo stato attuale un governo assoluto, e le dinamiche di un governo locale dove non si vede il motivo di mantenere tali accordi.Spiace per un articolo di un'agenzia stampa uscito in serata dove i presenti a questa riunione sono stati additati come "scettici e malpancisti'. La democrazia partecipata e le riunioni tra attivisti si sono sempre fatte e sono la base del Movimento 5 stelle che trae da questi e altri punti la sua linfa vitale" si legge e dalle 19 di ieri gli attivisti e gli iscritti possono esprimersi approvando, disapprovando o astenendosi.