Il Movimento 5 Stelle vota 'Sì' al rigassificatore, ma si tratta di un errore

camera
camera

I deputati della Camera del Movimento 5 Stelle fanno sapere di aver compiuto un errore nella votazione per il rigassificatore a Piombino. Il partito è sempre stato contrario, ma nella giornata di ieri era arrivato un inaspettato ‘‘.

Il Movimento 5 Stelle vota ‘Sì’ al rigassificatore, ma si tratta di un errore

Il gruppo parlamentare del Movimento 5 Stelle fa sapere di aver compiuto un errore nella votazione fatta ieri alla Camera per il rigassificatore a Piombino: “Ieri, a causa di un errore materiale, il gruppo del Movimento 5 stelle alla Camera si è espresso favorevolmente a un ordine del giorno che impegna il Governo ad adottare ogni iniziativa per la realizzazione del rigassificatore di Piombino. Chiaramente la nostra posizione è altra ed è stata sempre espressa a pieno dal presidente del Movimento, Giuseppe Conte.” 

La votazione dell’ordine del giorno

Per quanto riguarda le votazioni: i votanti sono stati 350, di cui 338 favorevoli (compresi i voti del Movimento 5 Stelle), 12 i contrari e a cui si aggiungono 18 astenuti. Come sappiamo, però, l’Odg non è un atto vincolante.