Il Napoli travolge il Sassuolo e dà un calcio alla crisi

no credit

AGI - Il Napoli scaccia la crisi e risponde alle contestazioni dell'ultima settimana travolgendo il Sassuolo con un clamoroso 6-1. Mertens va segno con una doppietta, timbrano il cartellino anche Koulibaly, Osimhen, Lozano e Rrhamani, mentre nel finale il gol della bandiera ospite è di Lopez: la squadra di Spalletti sale a quota 70 punti, momentaneamente a -2 dall'Inter seconda e -4 dal Milan capolista. Terzo ko di fila invece per la squadra di Dionisi, che resta ferma a 46. Bastano appena 21 minuti ai partenopei per archiviare la pratica. Osimhen colpisce un palo dopo pochi istanti, al 7' invece ci pensa Koulibaly a sbloccare di testa su corner di Insigne.

⏱ 90' | Finita! ⏹#NapoliSassuolo 6-1

#ForzaNapoliSempre pic.twitter.com/cgTHDwTQNu

— Official SSC Napoli (@sscnapoli) April 30, 2022

Al quarto d'ora, da un altro corner del capitano azzurro, arriva il raddoppio sempre di testa di Osimhen, mentre poco più tardi Lozano e Mertens incrementano il vantaggio nel giro di un altro paio di minuti. Sassuolo non pervenuto e Napoli che continua a spingere anche nella ripresa, trovando il 5-0 con la doppietta di Mertens, che riceve da Fabian Ruiz e non sbaglia da pochi passi. Nel finale c'è gloria anche per Rrhamani, prima che Maxime Lopez firmi la rete della bandiera neroverde e del definitivo 6-1.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli