Il nostro paese è quello con più decessi per 100.000 cittadini

·1 minuto per la lettura
Covd Europa mortalità più alta
Covd Europa mortalità più alta

Secondo quanto riportato da uno studio della Johns Hopkins University l’Italia è il paese con la più alta mortalità di coronavirus ogni 100 mila abitanti. A seguire figurano Spagna, Regno Unito e Stati Uniti.

Coronavirus: in Italia mortalità più alta

Tenendo conto di tutte le vittime dall’inizio dell’epidemia, il Belpaese conta 111,2 decessi ogni 100 mila abitanti piazzandosi al primo posto nella classifica dei venti paesi più colpiti dalla pandemia in corso. A seguire vi è la Spagna (104,39), il Regno Unito (99,49) e gli Stati Uniti (94,97). Tenendo invece conto il rapporto tra casi confermati e decessi, l’Italia si posiziona al terzo posto con un rapporto del 3,5%. La precedono Messico (9%) e Iran (4,7%) e la segue il Regno Unito (3,4%), primo in Europa.

Dall’avvio dell’emergenza sanitaria e fino all’ultimo aggiornamento del 18 dicembre 2020, nel nostro stato si sono contati 67.894 decessi. In termini assoluti siamo il quinto paese con più morti al mondo alle spalle di Stati Uniti (311.529 decessi), Brasile (184.827), India (144.789) e Messico (116.487) e davanti al Regno Unito (66.639).

Tra le cause sottese al triste primato potrebbero esserci l’anzianità della popolazione (l’Italia è il paese più vecchio d’Europa e il secondo al mondo dato che gli abitanti con più di 80 anni sono ben il 7,5% del totale) ma anche il fatto che nel nostro paese si vive di più ma con meno anni trascorsi in salute. Altro fattore da considerare è relativo alla classificazione dei decessi: in Italia tutti coloro che muoiono e risultano positivi al tampone vengono classificati come vittime del Covid, mentre in altri paesi non è così.