Il noto virologo commenta l'efficacia di uno studio pubblicato nel Regno Unito

·2 minuto per la lettura
Burioni vaccino varianti
Burioni vaccino varianti

Dueo dosi del vaccino covid sono più efficaci contro le varianti covid rispetto ad una soltanto. Questo è quanto ha analozzato Roberto Burioni virologo dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. In un approfondimento scritto sul portale Medical Facts, Burioni ha analizzato i risultati di uno studio pubblicato sulla rivista “The lancet”. Da questa indagine è emerso come la prima dose risponda bene contro il virus nella sua variante originale, mentre la seconda riuscirebbe a garantire una buona risposta contro le varianti ed in particolari la variante brasiliana e la variante indiana. Questo potrebbe spiegare quello che sarebbe successo in Regno Unito in questi ultimi giorni con la curva dei contagi che è aumentata sensibilmente nonostante l’elevato numero dei vaccinati in terra britannica.

Burioni vaccino varianti, “Due dosi neutralizzano tutte le varianti”

“Con due dosi si inducono anticorpi che neutralizzano tutte le varianti di Sars-CoV-2″, a dirlo il virologo dell’Università Vita-Salute San Raffaele Roberto Burioni che sul suo portale Medical Facts ha commentato i dati che sono stati rilevati da uno studio pubblicato sul sito “The Lancet” nel quale sarebbe emerso come la somministrazione di due dosi di vaccino Pfizer riesca ad essere molto efficace contro la diffusione delle varianti covid: “Ovviamente questo lavoro ha delle limitazioni: viene analizzata la capacità del siero dei vaccinati di neutralizzare i virus e, per quanto importante, non è questa la sola cosa che protegge”, ha dichiarato il virologo.

Burioni vaccino varianti, i sieri di 250 pazienti presi in esame

Roberto Burioni ha proseguito nella sua analisi a partire dai sieri dei 250 pazienti. “Sono stati presi i sieri di 250 pazienti dopo la prima dose e dopo la seconda dose del vaccino Pfizer ed è stato valutato quanto gli anticorpi indotti dalla vaccinazione (una o due dosi) sono in grado di neutralizzare le diverse varianti virali” ha annunciato Burioni. Il virologo ha inoltre messo in evidenza come si debba essere prima di tutto ottimisti.

Burioni vaccino varianti, la questione è complessa

Infine Burioni ha concluso l’approfondimento parlando di come la questione che riguarda le varianti non sia di facile comprensione. “Come vedete, la questione varianti è estremamente complessa, e deve essere discussa non su Twitter o Facebook, ma sui giornali scientifici, dove le opinioni sono qualificate”. Infine il virologo ha spiegato: “Però è uno spunto notevole, che ribadisce che vaccinare con una sola dose non è stata un’idea priva di controindicazioni, come qualcuno aveva già molti mesi fa suggerito”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli