Il numero è già elevatissimo ed è destinato a crescere con centinaia di migliaia di nuovi avvisi

L'Agenzia delle Entrate sta per inviare moltissimi altri avvisi agli over 50 no vax
L'Agenzia delle Entrate sta per inviare moltissimi altri avvisi agli over 50 no vax

Obbligo vaccinale, quante multe sono state inviate ai No Vax over 50 che non hanno rispettato il Decreto Covid di febbraio? Il numero è già elevatissimo ed è destinato a crescere con centinaia di migliaia di nuovi avvisi. È presto spiegata in cifre: Il ministero alla Salute, attraverso l’Agenzia delle entrate, sta per inviare centinaia di migliaia di avvisi e la procedura è quella consueta: una volta ricevuti quegli avvisi i cittadini destinatari hanno dieci giorni per dimostrare che sono in regola.

Quante le multe inviate ai No Vax?

E dopo? Scatterà la sanzione da 100 euro ma sarebbero già quasi 100mila quelli che hanno già contestato la richiesta. La legge sull’obbligo di vaccinazione per gli over 50 al lavoro è in scadenza per il 15 giugno, vale a dire fra meno di un mese, e l’Agenzia delle Entrate ha preso finora in carico dal ministero della Salute ben un milione e 153mila avvisi di pagamento agli italiani che non si erano messi in regola con la norma disciplinata dal Decreto Covid di febbraio scorso. Ma non è finita: dopo quella vera slavina iniziale stanno per arrivare altre centinaia di migliaia di avvisi che sarebbero stati quantificati per ora in circa 400mila.

Chi ha fatto ricorso e quanti sono finora

Tutto questo mentre il numero di contravvenzioni contestate è arrivato ad 85mila, con le Asl che stanno valutando e che dovranno continuare a farlo caso per caso e con la legge in scadenza. Qual è il rischio? Quelle paventato già ad inizio marzo da alcuni analisti e da media come il Fatto Quotidiano: che cioè molti italiani si sarebbe potuti trovare nelle condizioni di essere multati come violatori di una norma che non esiste più e che le loro impugnazioni avrebbero seguito questa “rotta” in punto di diritto.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli