Il nuovo Sky Line Park a Roma: arte, sport e inclusione

featured 1604059
featured 1604059

Roma, 4 mag. (askanews) – Sport, arte ed inclusione sociale si integrano nel progetto del nuovo Sky Line Park al Casilino realizzato dall’associazione Fusolab con il sostegno di IGT. Campi sportivi per padel skateboard, calcetto e molto altro ma anche una palestra all’aperto e attività per bambini, un’arena estiva per spettacoli, spazi di coworking. Tutto sul terrazzo inutilizzato di un parcheggio multipiano: recupero di un’area urbana per gli abitanti dei quartieri Alessandrino, Centocelle, Torre Maura e Torre Spaccata.

L’emozione di Dario Minghetti, presidente Fusolab, dopo anni di fatiche dagli inizi dei concerti e delle mostre in uno scantinato: “Adesso stare qui al quarto piano in questo spazio aperto per noi è veramente un sogno che è costato tante energie ma di cui siamo contenti, perché dà veramente una nuova possibilità al quartiere e a tutta la zona”.

Per il CEO di IGT Global Lottery Fabio Cairoli, un progetto che consolida la vocazione alla responsabilità sociale e il sostegno ai territori in cui opera l’azienda: “Abbiamo aggiunto un concetto di piazza, quindi di inclusione e aggregazione sociale ancora più spinto. Abbiamo scelto di far partecipare l’arte e la cultura in maniera nuova dando visibilità ad artisti italiani ma di fama internazionale di street art. Abbiamo voluto dare un piccolo segno di sostenibilità ambientale: tutte le rappresentazioni artistiche sono fatte con tecnologia Airlite, che contribuisce a ridurre la CO2 nell’aria. E’ una sintesi di ciò che ci ha guidato nel passato e ci sta orientando per il futuro”.

Gli artisti italiani sono Alice Pasquini, Giulio Vesprini e Uno, che hanno dipinto le loro opere sui campi da gioco e sul tracciato panoramico verticale. Presente alla cerimonia inaugurale anche il sindaco di Roma, Roberto Gualtieri: “Noi siamo contenti quando il mondo associativo riesce a realizzare cose e a costruire il sostegno del pubblico e anche del privato; un modello misto complementare molto importante per realizzare politiche pubbliche soprattutto quando ci sono associazioni radicate sul territorio che lavorano da tanto tempo”.

Il Casilino Sky Park aprirà a viale della Bella Villa il 2 giugno.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli