Il padre del giovane ucciso ad Anzio è stato arrestato

no credit

AGI - Tentato duplice omicidio. Per questa accusa è stato arrestato il papà di Leonardo Muratovic - il pugile 25enne ucciso questa notte ad Anzio - dopo che questo ha accoltellato due buttafuori di 30 e 57 anni davanti al commissariato della città sul litorale laziale. I due lavoravano nel locale dove si è sviluppata la rissa degenerata nell'omicidio, avvenuto in strada. I due erano stati convocati dalla polizia per essere ascoltati.

Il ragazzo era stato colpito a morte nella notte tra sabato e domenica.

I due buttafuori erano stati convocati dalla polizia per essere ascoltati dopo che la procura di Velletri ha aperto un fascicolo sul delitto.

Leonardo Muratovic, pugile originario di Aprilia, era stato trasportato in gravissime condizioni dal 118 al pronto soccorso di Anzio, ma è morto appena giunto in ospedale. Sono state già acquisite le immagini di video sorveglianza sul lungomare Mallozzi dove è avvenuto l'omicidio. Il locale è stato sequestrato

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli