Il padre della Borgonzoni benedice con un quadro la piazza delle Sardine di Bologna

Gabriella Cerami
Mattia Santori a Bologna, con il quadro regalatogli dal padre della candidata leghista Lucia Borgonzoni

La scena che non ti aspetti. “Il risveglio culturale e politico va premiato. Ecco un regalo per questo grande movimento”. Parole non di un fan qualunque ma di Giambattista Borgonzoni, papà della candidata Lucia, che si è presentato alla manifestazione delle Sardine con un pacco imballato. Dal quale viene fuori un dipinto, un paesaggio.

Nella piazza di Bologna succede anche questo. A poche ore dall’inizio del mega evento di Bologna, il papà della candidata leghista in corsa per la presidenza dell’Emilia Romagna si avvicina al leader Mattia Santori ed ecco un regalo per lui, il secondo dopo le stampe di un paio di settimane fa. Esclama parole da militante, da primo fan delle Sardine.

Santori sorride e apre il pacco. Spunta un dipinto del pittore Aldo Borgonzoni datato 1971. Si intitola “Paesaggio per Keplero”. Con tanto di cornice.

Continua a leggere su HuffPost