Il padre in particolare è stato ferito e curato dopo i soccorsi di 118 e carabinieri

Un branco di mucche brade
Un branco di mucche brade

In Veneto una famiglia è stata aggredita e calpestata da una mandria di mucche brade e il padre in particolare è stato ferito e curato dopo i soccorsi di 118 e carabinieri. I media spiegano che l’incidente scatenato dalla improvvisa violenza degli animali è capitato ad un papà, una mamma e tre figli minorenni. I cinque sono stati soccorsi dal Suem di Crespano a Cima Grappa.

Famiglia aggredita e calpestata dalle mucche

Ma cosa sarebbe successo? Che i nucleo familiare residente nel veneziano, si era recato nelle valli che conducono a Cima Grappa per un’escursione. Ad un certo punto il gruppo è stato aggredito da alcuni bovini bradi, lasciati cioè al pascolo libero. Le mucche di razza podolica sanno essere molto aggressive in determinate circostanze ed in particolare è stato il capofamiglia ad avere la peggio.

Trascinato e calpestato dai bovini

I media spiegano che i bovini lo hanno buttato a terra e poi “trascinato per alcuni metri calpestandolo”. L’uomo si è salvato perché è riuscito a trovare riparo in una piccola buca di origine carsica. In un secondo momento, dolorante, ha raggiunto la moglie e i tre figli che erano riusciti ad allontanarsi. I cinque hanno poi raggiunto la caserma dove stazionano i carabinieri a guardia  dell’area monumentale ed allertato con essi i soccorritori. Ha raccontato l’uomo: “Sembravano indemoniate, mi hanno accerchiato, spintonato con le corna, mi hanno fatto cadere e calpestato”.