Il padre tentò di venderlo in spiaggia a Ostia, la madre porta via il figlio dall'ospedale senza permesso

Claudio Paudice
·1 minuto per la lettura
(Photo: Antonio Masiello via Getty Images)
(Photo: Antonio Masiello via Getty Images)

E’ stato portato via dalla mamma il bambino rom di 2 anni che a fine luglio venne ‘offerto’ per prestazioni sessuali in cambio di soldi dal padre 25enne a un turista sul lungomare di Ostia. Questa mattina, intorno alle 11, la madre del piccolo salvato dagli stessi finanzieri che arrestarono poi il genitore si è presentata all’ospedale Grassi dove era ricoverato per accertamenti e lo ha portato via senza l’autorizzazione. A denunciare ai poliziotti del Commissariato Lido, ancora sul posto, è stato proprio il personale medico.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.