Il papà di Giorgia contro la Bertè: lo sfogo

·2 minuto per la lettura
loredana bertè giulio todrani
loredana bertè giulio todrani

E’ scontro social tra Loredana Bertè e Giulio Todrani, papà della cantante Giorgia. L’uomo, escluso da The Voice Senior, si è lasciato andare ad un lungo sfogo sui social. Ovviamente, le sue parole sono destinate alla sua coach del talent show di Rai1.

Loredana Bertè e Giulio Todrani

Giulio Todrani, papà di Giorgia, era uno dei cantanti in gara a The Voice Senior. L’uomo faceva parte della squadra di Loredana Bertè, ma è stato escluso perché è risultato positivo al Covid-19. Il motivo del suo sfogo social, però, non è da ricollegare alla mancata partecipazione, ma al trattamento che gli ha riservato la sua coach. Giulio, infatti, ha comunque potuto esibirsi da casa via Skype, ma non ha ricevuto nemmeno una telefonata dalla Bertè. Per questo motivo, Todrani ha condiviso un tweet di Loredana e ha aggiunto:

“La mia delusione nei tuoi confronti è per la tua poca umanità ignorando un artista che ti aveva scelto come coach e aveva avuto fiducia in te il 29 ottobre e il 5 dicembre le prime parole che ho sentito da te in collegamento Skype, che comunque partivo penalizzato”.

Giulio ha cantato “It’s not Unusual” di Tom Jones in collegamento ed è stato apprezzato da tutti i giudici, ma non ha potuto avere accesso alla finale. La polemica nei confronti della Bertè, quindi, non è legata all’esclusione, ma ad una specie di abbandono. Todrani ha aggiunto:

“Cara Loredana tu sai benissimo tutti i miei problemi che ho avuto io e la mia famiglia con il Covid dal 6 novembre al 5 dicembre, e in 30 giorni mi sarei aspettato da te almeno 1 telefonata per sapere come stavo, al telefono non ti contagia il covid e anche per consigli sul pezzo”.

La Bertè replicherà alle accuse? Lo scopriremo presto, di certo una telefonata poteva anche farla.