Il Papa al presidente portoghese: nel 2023 a Lisbona e Fatima

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Città del Vaticano, 12 mar. (askanews) - Papa Francesco ha assicurato al presidente portoghese Marcelo Rebelo de Sousa la sua "ferma intenzione" di recarsi nel 2023 in Portogallo per partecipare alla Giornata mondiale della gioventù di Lisbona e, con l'occasione, tornare al santuario mariano di Fatima.

"Il Presidente della Repubblica ha incontrato a lungo Papa Francesco questa mattina, esaminando vari temi di interesse bilaterale e internazionale, tra cui la Presidenza portoghese del Consiglio dell'Unione europea", si legge in una nota della presidenza portoghese che sottolinea come il Capo di Stato lusitano è "il primo Capo di Stato a incontrare il Sommo Pontefice a seguito della sua visita in Iraq".

"La situazione della pandemia e le sue conseguenze, così come le Giornate della Gioventù a Lisbona nel 2023, sono state affrontate e - sottolinea la nota - il Papa ha confermato la ferma intenzione di essere presente, tornano anche a Fatima", dove Bergoglio è stato una prima volta nel 2017 ed ha canonizzato Giacinta e Francisco Marto, i due pastorelli che nel 1917 ebbero la visione della Madonna.

Dopo l'udienza papale il presidente portoghese ha incontrato il Segretario di Stato vaticano, Cardinale Parolin, "esaminando alcune situazioni di particolare interesse reciproco, sia in Europa che in altri continenti".