Il Papa e il presidente parlano della riunificazione di Cipro

Ska

Città del Vaticano, 18 nov. (askanews) - Nel corso dei colloqui che il presidente cipriota Nicos Anastasiades ha avuto dapprima col Papa e poi con il cardinale Segretario di Stato, questa mattina in Vaticano, "sono stati evocati i buoni rapporti esistenti fra la Santa Sede e la Repubblica di Cipro e si è parlato della situazione interna, con particolare riferimento all'auspicata ripresa dei colloqui finalizzati a favorire il processo di riunificazione".

L'isola mediterranea è divisa dal 1974 da una "linea verde" che separa la Repubblica di Cipro dalla Repubblica turca di Cipro nord.