##Il Papa finalmente in Giappone sulle orme dei missionari... -2-

Ska

Città del vaticano, 13 set. (askanews) - Lo stesso Papa a parlare con ammirazione, in un'omelia a Santa Marta all'inizio del suo Pontificato, dalla Chiesa giapponese, che, ricorda sempre Gisotti, è rimasta viva nonostante le persecuzioni subite tra il XVI e XVII secolo. A colpire il Papa è soprattutto la forza dei fedeli laici, dei battezzati, che hanno permesso alla Chiesa di superare la tormenta. Quando i missionari tornarono, rammenta, trovarono "tutte le comunità a posto, tutti battezzati, tutti catechizzati, tutti sposati in chiesa".

Tema che ha poi incrociato il film Silence sulla travagliata esperienza dei missionari gesuiti in Giappone nei secoli passati tra mille persecuzioni, che il regista Martin Scorsese ha realizzato grazie al sostegno del padre gesuite statunitense James Martin ed ha poi presentato a Roma.

(Segue)