Il papa in Giappone si farà "eco degli appelli per disarmo nucleare"

Una Chiesa di martiri "può parlare con maggiore libertà, specialmente nell'affrontare questioni urgenti di pace e giustizia nel nostro mondo". Così Papa Francesco incontrando - nel suo primo appuntamento, appena atterrato a Tokyo - i vescovi della Conferenza Episcopale del Giappone nel refettorio della Rappresentanza Pontificia.

"Presto visiterò Nagasaki e Hiroshima, dove - ha aggiunto - pregherò per le vittime del catastrofico bombardamento di queste due città e mi farò eco dei vostri appelli profetici al disarmo nucleare. Desidero incontrare coloro che ancora patiscono le ferite di quel tragico episodio della storia umana".