Il Papa incontrerà Orban a Budapest. "Solita cautela" sulla salute durante il viaggio

·1 minuto per la lettura
(Photo: TIZIANA FABI via Getty Images)
(Photo: TIZIANA FABI via Getty Images)

Durante la sua presenza di poche ore a Budapest, per celebrare la messa conclusiva del 52/o Congresso eucaristico internazionale, è previsto che domenica prossima papa Francesco veda il primo ministro ungherese Viktor Orban, in un incontro presso il Museo delle Belle Arti insieme al presidente della Repubblica Janos Ader. Lo ha confermato in un briefing con i giornalisti il direttore della Sala stampa vaticana Matteo Bruni.

Ad accogliere il Papa all’aeroporto della capitale ungherese sarà invece il vice primo ministro Zsolt Semjen. I precedenti incontri di papa Francesco con Orban, tra i capofila del sovranismo europeo, spesso in disaccordo con la visione del Papa sull’accoglienza degli immigrati, non sono stati udienze private e risalgono in Vaticano al 2016, in un incontro con la delegazione dei parlamentari cristiani, e al 2017, con altri capi di Stato e di governo in occasione dell’anniversario dei Trattati di Roma.

Sempre domenica, ad accogliere il Papa al suo arrivo nella capitale slovacca Bratislava sarà invece la presidente della Repubblica Zuzana Caputova. Il Papa resterà poi in Slovacchia fino a mercoledì 15.

Per Papa Francesco si tratta del primo viaggio dopo l’operazione chirurgica al colon. Ma non si osserveranno “misure sanitarie particolari”. Lo ha affermato il sempre Bruni durante il briefing. “Le misure sanitarie sono già abbastanza stringenti. A bordo c’è sempre un medico e gli infermieri, ma non ci sono misure particolari”. Alla domanda se a bordo sarà presente l’infermiere che, secondo quanto lo stesso Pontefice raccontò nell’intervista a radio Cope, gli salvò la vita, Bruni ha risposto che “la presenza è la solita”.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli