Il Papa ha incoraggiato gli ospedali cattolici in Thailandia

Ska

Roma, 21 nov. (askanews) - Il Papa ha incontrato il personale medico, sanitario e ausiliario dell'Ospedale St. Louis a Bagkok e di altri ospedali cattolici e centri caritativi in Thailandia incoraggiandoli nel loro impegno a favore dei bisognosi.

"Per me è una benedizione assistere, in prima persona, a questo prezioso servizio che la Chiesa offre al popolo thailandese, specialmente ai più bisognosi", ha detto Francesco, che ha ringraziato in particolare le Suore di San Paolo di Chartres, come pure le altre religiose presenti, "per la silenziosa e gioiosa dedizione a questo apostolato. Voi - ha detto loro - ci permettete di contemplare il volto materno del Signore che si china a ungere e sollevare i suoi figli: grazie".

"Nel rendere grazie Dio per il dono della vostra presenza nel corso di questi anni, vi chiedo di far sì che questo apostolato, e altri simili, siano sempre più segno ed emblema di una Chiesa in uscita che, volendo vivere la propria missione, trova il coraggio di portare l'amore risanante di Cristo a coloro che soffrono".

(segue)