Il Parco Regionale dell’Arcipelago Toscano sferzato da una violentissima perturbazione

Un'immagine del maltempo all'Elba
Un'immagine del maltempo all'Elba

Maltempo all’Isola d’Elba, strade invase dall’acqua, auto trascinate e persone intrappolate in casa, il Parco Regionale dell’Arcipelago Toscano sferzato da una violentissima perturbazione che sarebbe stata agevolata nei suoi esiti più severi anche dalle pessime condizioni di molte vie di scolo dell’acqua.

Maltempo all’Isola d’Elba, strade invase dall’acqua

Il maltempo si è concentrato in particolare su Rio Marina e su Porto Azzurro. In quelle località secondo i media alcune persone sono state soccorse dai vigili del fuoco perché “rimaste bloccate nelle proprie abitazioni in seminterrati”. Il dato è che gli interventi del 115 sono stati numerosi: le squadre di Portoferraio sono dovute intervenire per allagamenti di cantine e scantinati e infiltrazioni. A generare quei danni e quei disagi un violento temporale che ha fatto cadere 31 mm di pioggia in meno di un’ora. Fanpage riporta una nota comparsa sul profili sociale del 115: “Soccorse a Portoferraio due persone bloccate nei seminterrati allagati delle proprie abitazioni”.

Canali gonfi e incapaci di smaltire la pioggia

Decisivo anche il rigonfiamento dei fossi che in molto casi non sono stati in grado di smaltire la quantità di pioggia ed hanno innescato esondazioni. Molte auto sono state trascinate dall’acqua e poi portate verso il mare. La perturbazione di origine atlantica che fino a domani, 16 novembre, imperverserà sulla Toscana ha spinto la Sala operativa della protezione civile regionale ad emettere un codice giallo, esteso a tutte e dieci le province.