Il parlamentare ha annunciato la propria corsa nella Capitale

·1 minuto per la lettura
sgarbi candidato sindaco roma
sgarbi candidato sindaco roma

La notizia era nell’aria da qualche mese, ma ora è arrivata l’ufficialità: Vittorio Sgarbi si candida a sindaco di Roma. A comunicarlo è stato lo stesso parlamentare attraverso i proprio profili social dove ha scritto: “Ci siamo: la mia candidatura a sindaco di Roma è ufficiale. Domani la conferenza stampa con i movimenti e le liste che mi sosterranno. Ridaremo a Roma la dignità di Capitale”.

Sgarbi candidato a sindaco di Roma

Sgarbi, oggi già sindaco di Sutri, annuncerà nella conferenza stampa di domani, 23 febbraio, sia i movimenti e le liste che lo appoggeranno, sia una bozza di quello che sarà il suo programma per la città. Stando a quanto rivelato da Il Riformista, il critico d’arte avrebbe messo al primo posto una riorganizzazione della manutenzione ordinaria, dalla raccolta dei rifiuti al miglioramento del decoro ambientale passando per il rifacimento stradale e poi naturalmente la valorizzazione dell’incredibile patrimonio artistico e archeologico che ha reso la Capitale d’Italia famosa nel mondo.

Il nome del parlamentare si aggiunge dunque a quello di Virginia Raggi, sindaca uscente del MoVimento 5 Stelle che ha già annunciato la propria candidatura e di Carlo Calenda, leader di Azione. Mancano ancora i candidati del centrodestra e quello del Pd con entrambe le realtà politiche che attendono probabilmente di avere davanti uno scenario migliore in termini di chiarezza, visto che, al momento, non è certo alle urne si andrà a maggio a causa della pandemia. Per i dem nei giorni scorsi si era parlato della possibile candidatura dell’ex ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, ma al momento nulla è stato confermato.