Il "parlamentino" Cei aperto per prima volta da un vicepresidente

Ska

Roma, 19 set. (askanews) - Segno dei tempi che cambiano, il consiglio permanente della Conferenza episcopale italiana che inizia lunedì prossimo a Roma verrà aperto non già dal presidente, il cardinale Gualtiero Bassetti, ma da uno dei vicepresidenti, il vescovo di Fiesole mons. Mario Meini. Spazio, dunque, ad una gestione più collegiale del "parlamentino" dei vescovi italiani. Tanto più, spiegano a Circonvallazione Aurelia, che il cardinal Bassetti è appena stato al centro dell'attenzione pubblica con un discorso sul suicidio assistito. Il consiglio permamente si concluderà mercoledì 25 settembre e il giorno dopo, come di consueto, sarù il segretario generale, mons. Stefano Russo, a illustrare le conclusioni in conferenza stampa.