"Il partito fascista non lo vogliono nemmeno quelli di Forza Nuova". Parola di Giordano Bruno Guerri

·1 minuto per la lettura
(Photo: Cristiano MinichielloMinichiello / AGF)
(Photo: Cristiano MinichielloMinichiello / AGF)

“Il partito fascista è irrealizzabile oggi, non lo vogliono neanche quelli di Forza Nuova o Casapound. Non esiste, tra l’altro, nessuna attinenza con la contemporaneità. Sono solo leggende per distrarre le masse, per sentirsi importanti. Lo ripeto, non c’è il pericolo di nessuna ricostituzione del partito fascista”. E’ quanto ha dichiarato all’Adnkronos lo storico e saggista Giordano Bruno Guerri, presidente della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani, che custodisce la casa-museo di Gabriele d’Annunzio, a proposito della ricorrenza del centenario della fondazione del Partito nazionale fascista.

“Si tratta di timori grotteschi - ha ribadito Giordano Bruno Guerri - che derivano da una mancanza di studi. Bisognerebbe semplicemente leggere il secondo capoverso del 12esimo emendamento provvisorio della Costituzione”.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli