Il pediatra, delicatissima transizione alla medicina degli adulti per i malati rari, serve percorso coordinato con internisti

La transizione dai centri pediatrici a quelli dell'età adulta è delicatissima per i pazienti con malattie rare, spiega Carlo Dionisi Vici, della Division of Metabolism del Bambino Gesù di Roma, ed è necessaria un'approfondita conoscenza della malattia da parte degli internisti che accolgono i giovani pazienti