Il Pentagono schiera mille uomini per distribuire il vaccino negli Usa

·1 minuto per la lettura

AGI - Il Pentagono dispiegherà 1.110 uomini per velocizzare la distribuzione dei vaccini contro il coronavirus in tutta l'America.

 Lo ha annunciato la task force della Casa Bianca, ricordando l'obiettivo del presidente Joe Biden di vaccinare 100 milioni di americani nei suoi primi 100 giorni in carica. Il segretario alla Difesa, Lloyd Austin, ha inoltre approvato la richiesta della Federal Emergency Management Agency (Fema), la protezione civile a stelle e strisce, per "aumentare e velocizzare" la campagna di immunizzazione.

Il primo contingente di militari sarà mandato in California entro i prossimi 10 giorni per essere operativo nei centri di vaccinazione intorno al 15 febbraio.

"Il cruciale supporto dei militari contribuirà a sostenere la vaccinazione di migliaia di persone e assicurerà che ogni americano che vuole il vaccino possa ottenerlo", ha commentato Andy Slavitt, advisor della task force sul Covid della Casa Bianca.

I militari, compreso personale medico, saranno suddivisi in squadre da 222 uomini nei diversi siti federali di vaccinazione nella nazione. Biden ha promesso l'apertura di un centinaio di questi centri con l'obiettivo di somministrare 450.000 dosi al giorno. Il primo mega sito per la vaccinazione sarà aperto proprio nel Golden State, nel campus della California State University di Los Angeles.