Il Pianeta è in pericolo e la colpa è (anche) delle fake news

Il riscaldamento del pianeta è causato dall'attività dell'uomo, e questo - che oggi diamo per assodato - è stato dimostrato per la prima volta dall'IPCC, massima autorità sul clima, nel 1995. Da allora però chi non crede a questa verità ha frenato le attività di contrasto al cambiamento climatico, al punto che l'Accademia delle scienze svedese lancia l'allarme: la disinformazione sta mettendo in pericolo le misure per salvare il pianeta. foto @shutterstock music "Perception" from Bensound.com

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli