Il piccolo è in cure nell'area isolata del reparto di Pediatria

·1 minuto per la lettura
Neonato
Neonato

Un nuovo record di contagi da Coronavirus nella Marca, con 781 nuove positività e ricoveri che vanno di pari passo. La situazione sta peggiorando e si sfiorano i mille casi al giorno. La seconda ondata di Covid sta colpendo tutta l’Italia, rendendo difficile il lavoro degli ospedali. Un bambino di 2 mesi è stato contagiato e ricoverato a Treviso.

Neonato contagiato a Treviso

Un neonato, di soli due mesi, è stato contagiato dal Coronavirus ed è stato ricoverato immediatamente. Si tratta del paziente più piccolo in assoluto, che presenta dei sintomi. Sono stati proprio questi ad allarmare e a portare al trasferimento in ospedale. Attualmente è curato e assistito nell’area isolata che è stato allestita nel reparto di Pediatria dell’ospedale di Treviso, dove al momento non ci sono altri bambini risultati positivi al Covid-19. Per il momento non si conoscono i sintomi che hanno fatto scattare l’allarme, ma i medici si stanno prendendo cura del piccolo.

Il Coronavirus sta colpendo spesso persone più giovani. I modelli matematici prevedono che il picco della seconda ondata possa arrivare nel giro di due settimane. I numeri sono molto alti, per questo continuano ad attuare nuove restrizioni. L’obiettivo è quello di ridurre i contagi. Al momento sono 386 le persone che hanno bisogno di cure ospedaliere, compresi 20 pazienti in terapia intensiva. L’Usl della Marca ha aggiornato il piano per arrivare fino a 632 posti letto Covid. Nell’ospedale di Treviso, inoltre, è scoppiato il caso Serenissima Ristorazione. Due addette sono risultate positive, ma le colleghe non sono state controllate immediatamente.