Il piccolo Jacob riceve per Natale un braccio bionico verde

Jacob braccio bionico

Jacob, il bambino di 5 anni nato senza braccio sinistro, potrà finalmente abbracciare il fratellino grazie al braccio bionico verde ricevuto in regalo per Natale. Il piccolo Jacob è infatti il primo bambino nel Regno Unito ad avere una protesi che può essere fissata sopra al gomito. Questo perché il Servizio sanitario inglese non copre protesi bioniche di questo tipo.

Jacob e il braccio bionico

Il piccolo Jacob è nato prematuro di circa otto settimane nel West Yorkshire. I genitori, Gemma Turner e Chris Scrimshaw, non si sono però arresi in questi anni ai no del Servizio sanitario. La coppia ha infatti continuato a volere e a sperare nella possibilità di una protesi robotica che potesse dare piena mobilità al figlio. Così hanno deciso di avviare una raccolta fondi grazie alla quale sono stati in grado raggiungere le 16mila sterline, quasi 20mila euro, necessarie per comprare l’arto bionico.

Ben Ryan, direttore del Glaze Prosthetics UK e fondatore della Ambionics, ha raccolto la sfida lanciata dai genitori di Jacob ed è riuscito a realizzare il nuovo braccio per il piccolo in sole 12 settimane. Ryan e si è immedesimato nei genitori di Jacob perché anche suo figlio, Sol, aveva perso il braccio quando aveva appena dieci giorni di vita.

Grazie ai genitori, al personale medico che lo ha assistito e a tutti i donatori, Jacob questo Natale riuscirà finalmente ad abbracciare il fratellino Sebastian e la sorellina di pochi mesi Nel.

Nel marzo 2019 un’altra storia simile a quella di Jacob aveva fatto commuovere l’Italia. Anche il piccolo Giulio, di soli tre anni, era nato senza un arto superiore. Grazie a Energy, l’arto mioelettrico progettato dalla Itop Spa Officine Ortopediche, Giulio è riuscito a provare per la prima volta la sensazione di aprire e chiudere la mano.