Il piccolo sarebbe stato aggredito da un molosso incustodito che in quel momento era nell’area

Un esemplare di Amstaff Terrier
Un esemplare di Amstaff Terrier

Ha riportato danni seri ma non è in pericolo di vita il bimbo di tre anni azzannato al volto da un cane mentre giocava al parco a Bolzano. Il piccolo sarebbe stato aggredito da un molossoide incustodito che in quel momento era nell’area. Per la precisione, questo almeno secondo il racconto de L’Adige, ad aggredire il bambino di tre anni sarebbe stato un cane di razza AmStaff.

Bimbo azzannato al volto da un cane

Di cosa parliamo? AmStaff è l’acronimo di American Staffordshire Terrier, una delle tre varianti prodotte per selezione dall’American Pitbull Terrier e la sola riconosciuta dall’Enci come “razza”. Il cane ha ferito il bambino sulla guancia. Subito dopo l’attacco la piccola vittima è stata immediatamente ricoverata presso il più vicino ospedale.

I soccorsi e l’operazione alla guancia

Nel nosocomio il bambino è stato subito sottoposto ad un intervento chirurgico d’urgenza da parte del primario di otorinolaringoiatra. Secondo notizie non ancora aggiornate in quanto all’attuale ed effettivo stato di salute della piccola vittima il bambino non sarebbe in pericolo di vita, tuttavia i medici che lo hanno in cura si sono comunque riservati la prognosi. Secondo quanto spiegato dai media, il cane nel momento dell’aggressione al bambino sarebbe stato incustodito.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli